Potatura pompelmo

Se hai già alberi di mele o drupacee nel tuo giardino, potresti aspettarti che il tuo nuovo albero di agrumi richieda la stessa severa potatura precoce. Questo non è il caso.

A differenza degli alberi da frutto, gli agrumi sempreverdi producono un legno robusto, si modellano bene e maturano i frutti anche sui rami ombreggiati.

Gli alberi di arancio e pompelmo (Citrus spp.) generalmente non richiedono potature importanti per i primi 20 anni della loro vita se non il taglio del legno morto.

Se lo desideri, puoi tagliare gli aranci per creare una forma più gradevole, ma limitare la potatura del pompelmo all’essenziale a causa del rischio che sviluppino la malattia della gommosi del Rio Grande.

Potare un albero di pompelmo

Scegli un alberello da vivaio alto da 60 a 120 cm quando crei un albero di pompelmo. Potare la parte superiore da 45 a 60 cm dal suolo.

Pota tutti tranne tre o quattro rami equidistanti che crescono verso l’alto con un angolo di 45 gradi o superiore. Questi diventeranno i rami principali dell’impalcatura portatrice di pompelmo che crescono dal tronco.

Elimina tutti i rami sotto i rami dell’impalcatura.

Quando potare il pompelmo

Potare gli alberi di pompelmo dal secondo anno in poi alla fine dell’inverno fino all’inizio della primavera dopo che il rischio di gelo è passato per dare all’albero il tempo di far crescere le foglie necessarie per proteggere gli arti esposti dal caldo sole estivo.

La potatura troppo precoce può stimolare un flusso di crescita che può essere danneggiato da una gelata tardiva primaverile. Non potare grandi germogli o rami in estate a meno che non siano stati danneggiati.

  • Nota: Non potare immediatamente gli arti danneggiati da un gelo invernale. Aspetta fino all’inizio dell’estate per tagliare i rami morti in legno sano e verde.

Quando la potatura degli alberi di pompelmo espone un taglio al sole diretto, previene le scottature coprendo il taglio con una miscela di 1 parte di vernice bianca al lattice e 1 parte di acqua.

Cosa potare

I germogli, chiamati anche germogli, ventose o germogli d’acqua, possono crescere dal tuo albero di pompelmo. Emergono da diverse parti dell’albero:

Sotto l’unione gemma. Questa parte del tronco è solitamente vicino al suolo e vedrai che il tronco non è del tutto dritto o c’è un rigonfiamento. Questo è il punto in cui la cultivar di pompelmo, il rampollo , è stata innestata su un portainnesto. La corteccia sul portainnesto di solito avrà anche una consistenza diversa rispetto al rampollo.

  • Dal tronco.
  • Da grandi rami.

I germogli che crescono dai portainnesti saranno probabilmente spinosi e produrranno frutti non commestibili. Potare i germogli del portainnesto che crescono dal terreno che circonda l’albero o da sotto l’unione dell’innesto.

Germogli di potatura che crescono quasi dritti da grandi arti. Questi germogli spesso crescono sopra la cima della chioma. Si piegano sotto il peso dei pompelmi che crescono sulle loro punte e hanno maggiori probabilità di rompersi al vento.

Pota sia i rami piccoli che quelli grandi se si incrociano, sfregano contro i pompelmi o sono danneggiati o morti. Rimuovi gli arti che crescono dal fondo dei rami principali poiché questi spesso si rompono, strappando la corteccia mentre lo fanno.

Rimuovi i rami più bassi che crescono all’ombra dei rami sopra di loro poiché non produrranno pompelmi senza sole. ​Non​ potare i rami superiori o tutti i rami interni. I principali rami dell’impalcatura ne hanno bisogno per una crescita robusta.

  • Nota: Puoi potare i rami bassi per far sembrare l’albero migliore, ma non c’è niente di sbagliato nel lasciare che la chioma si estenda fino al suolo. I migliori pompelmi cresceranno su rami bassi.

Come Potare i Germogli

Puoi spezzare piccoli germogli con la mano. Usa i potatori manuali per tagliare i germogli a filo con l’albero. Se lo fai, non lasciare uno stub. Lascia il colletto, quella zona gonfia alla base di un germoglio o di un arto. Non è necessario aggiungere uno strato protettivo di vernice bianca al lattice sui tagli praticati per rimuovere i germogli.

Almeno una volta al mese la prugna germoglia dal tronco di un alberello. Rimuovi tutti i germogli dal fondo da 25 a 30 cm del tronco.

Potatura degli alberi di pompelmo

Potare i germogli che crescono su o giù dai rami delle impalcature uno alla volta, iniziando dal ramo inferiore.

Pota i rami a filo con il colletto, non con il tronco. Questo aiuterà la ferita a guarire e ridurrà le possibilità che crescano germogli nel punto in cui hai effettuato il taglio.

Segui una procedura diversa per potare un ramo più largo di 3 cm.

Cose di cui avrai bisogno

  • Sega da potatura
  • Alcool denaturato
  • Vernice in lattice bianco
  • Pennello

Passaggio 1: sterilizzare gli strumenti di potatura

Pulisci tutti gli strumenti di potatura con alcol denaturato per disinfettarli.

Passaggio 2: ho visto il ramo

Ho visto la parte inferiore del ramo per un terzo dal basso in un punto da 15 a 30 cm dal colletto dove si unisce al tronco.

Passaggio 3: completare il taglio

Ho visto verso il basso dall’alto a circa 6 cm dal taglio inferiore. Il ramo cadrà.

Passaggio 4: rimuovere lo stub

Ho visto il mozzicone rimanente dal colletto.

Passaggio 5: coprire il taglio esposto

Se il taglio è esposto al sole, dipingilo con una miscela 50:50 di vernice al lattice bianca e acqua.

Articolo correlato:

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *