Come conservare gli asparagi

Quanto durano gli asparagi? Come conservare gli asparagi? Queste sono le domande che molte persone si pongono. La stagione degli asparagi va da aprile a giugno.

Certo, vuoi sapere con certezza per quanto tempo puoi conservare i tuoi ultimi asparagi. Puoi congelare gli asparagi in modo da poterli mangiare in inverno? Tutte le risposte alle tue domande sulla conservazione, le troverai qui.

Buone notizie, il congelamento degli asparagi è certamente possibile e anche la conservazione degli asparagi in frigorifero è un’opzione. A patto di seguire alcune precauzioni.

Quanto durano gli asparagi?

  • Gli asparagi bianchi freschi e non pelati si conservano bene in frigorifero per 2-4 giorni. Avvolgete gli asparagi in un panno umido e metteteli sul fondo del frigorifero.
  • Gli asparagi preconfezionati rimangono buoni per circa 5 giorni in frigo.
  • Gli asparagi pelati e cotti si conservano solo 1 giorno in frigo, nell’acqua di cottura.
  • Nel congelatore si conservano dai 4 ai 6 mesi.

Come congelare gli asparagi?

Prima di congelare gli asparagi, è necessario sbucciarli e tagliare il fondo. Asciugali e mettili in sacchetti per congelatore.

Quando ti servono i tuoi asparagi, li mettili subito congelati in acqua bollente. Non devono quindi essere scongelati. Ci vogliono dai 5 ai 10 minuti per una buona porzione. In media, il tempo di cottura è da 1 a 2 minuti in meno rispetto agli asparagi freschi.

Conservare le bucce degli asparagi

Non buttare le bucce degli asparagi. Unite ai gambi degli asparagi che avrete tagliato, sono la base perfetta per i vostri sughi e zuppe.

Hai 2 opzioni. O si congelano le bucce e le punte degli asparagi per usarle in seguito oppure si fa un brodo. In frigorifero a brodo se conservata bene per un massimo di 3 giorni. Se lo tieni nel congelatore, si manterrà buono per 6 mesi.

Come conservare gli asparagi in frigorifero

Se sono preconfezionati, lascia i tuoi asparagi nella sua busta originale (e fissati con l’elastico) e mettili semplicemente nel cassetto frutta e verdura del tuo frigorifero.

Altrimenti, inizia affettando l’estremità dei gambi, quindi utilizza una di queste due tecniche:

  1. Avvolgi gli stivali in un canovaccio umido e avvolgili in un foglio di alluminio.
  2. Mettete gli stivali (mantenuti dall’eventuale aggancio originario) in un barattolino o un barattolo di marmellata grande riempito con un fondo d’acqua (circa 3 cm) in modo da preservarne l’umidità.

NB: Per evitare qualsiasi trasferimento di odori, abbi cura di coprire il tuo mazzetto di asparagi in vaso con un sacchetto per congelatore. Per ottimizzare la freschezza ricordarsi di rinnovare il fondo dell’acqua dopo qualche giorno.