Come coltivare il nespolo

Ci sono molti tipi di alberi da frutto tra cui scegliere, ma è importante sapere quali sono i migliori per la vostra zona.

Se vivete in una zona con una stagione di crescita breve, ad esempio, potreste non voler piantare alberi che producono frutti solo in autunno. Allo stesso modo, se vivete in un clima caldo con lunghe stagioni di crescita, potreste volere un albero che produca frutti tutto l’anno.

Qui discuteremo alcune questioni relative alla piantagione e alla cura del nespolo, in modo che possiate coltivarne uno con successo a casa vostra!

Quando si tratta di un albero da frutto, ci sono molte domande fondamentali da porsi

Quando si tratta di un albero da frutto, ci sono molte domande fondamentali da porsi. Dovete considerare il tipo di frutta che volete coltivare, le dimensioni dell’albero che si adattano meglio al vostro spazio e quanto tempo e impegno volete dedicare.

Tenere conto di questi aspetti vi aiuterà a ridurre lo stress per la vostra pianta e a prevenire le delusioni se non dovesse prosperare nella sua nuova casa.

A che altezza deve crescere l’albero?

Il nespolo può crescere tra gli 8 e i 15 metri di altezza, a seconda della varietà. L’altezza massima dipende dal luogo in cui ci si trova; ad esempio, se il nespolo viene coltivato in un clima caldo, è più probabile che abbia un periodo di crescita rapida e che abbia maggiori possibilità di raggiungere la piena maturità in giovane età.

Nei climi più freddi con inverni rigidi, gli alberi saranno più piccoli perché non crescono così rapidamente a causa delle stagioni di crescita più brevi.

Quanto devono essere distanti i rami?

Quando si pianta il nespolo, si deve tenere conto del numero di rami che avrà. Il numero di rami di ogni albero varia a seconda della varietà, ma ci si può aspettare di vedere da due a quattro rami principali che escono dal tronco.

Se state pianificando le future stagioni di crescita, tenete presente che questi rami devono crescere ad almeno un centimetro di distanza l’uno dall’altro e mai a più di tre pollici l’uno dall’altro. In questo modo i vostri alberi rimarranno sani e forti anche quando cresceranno nel tempo.

Quali alberi sono buoni compagni?

Oltre al nespolo, è bene considerare anche altri alberi che possono essere dei buoni compagni. Di seguito sono elencati alcuni alberi da frutto comuni e i loro compagni:

  • Melograno – pesco, pero, albicocco, nettarina e ciliegio
  • Pero – mela
  • Albicocca – pera o prugna (la prugna è la compagna più comune per l’albicocca).
  • Pesca – mela
  • Nettarine – pesche o albicocche (le albicocche sono spesso utilizzate come piante da compagnia per le pesche).
  • Prugna – pera (le pere sono spesso piantate con le prugne)

Bisogna alternare alberi maschi e femmine?

Se potete scegliere, piantate alberi maschi su un lato della proprietà e alberi femmina sull’altro. In questo modo non solo avrete maggiori possibilità di ottenere frutti, ma potrete anche proteggervi dalle malattie. Poiché la produzione tende a essere più elevata nei maschi e la resistenza tende a essere maggiore nelle femmine, questa disposizione è ideale.

Per evitare che l’impollinazione avvenga tra due alberi dello stesso sesso, assicuratevi che siano piantati a una distanza tale da impedire l’impollinazione incrociata.

Che tipo di terreno utilizzare?

Per la coltivazione del nespolo è necessario assicurarsi che il terreno sia ben drenato e fertile. Un terreno pianeggiante darà i migliori risultati, anche se non è obbligatorio.

È inoltre necessario assicurarsi che non ci siano rocce o radici sotto il punto in cui si sta piantando l’albero per farlo crescere correttamente. Poiché le nespole sono note per il loro grande apparato radicale, un terreno roccioso o compattato può causare problemi quando si cerca di coltivare questo tipo di albero da frutto nel paesaggio del giardino o nel cortile.

Quanti alberi piantare insieme?

È sufficiente piantare due alberi insieme. Per garantire l’impollinazione, alternate alberi maschi e femmine nel vostro frutteto per favorire l’impollinazione incrociata. Se volete una resa maggiore, piantate almeno quattro alberi, due maschi e due femmine.

La maggior parte di queste domande ha una risposta che può aiutarvi a scegliere il tipo di albero da frutto più adatto alla vostra casa

La maggior parte di queste domande ha una risposta che può aiutarvi a scegliere il tipo di albero da frutto giusto per la vostra casa. Le risposte a queste domande possono aiutarvi a scegliere il tipo di albero da frutto più adatto alla vostra casa.

Come coltivare il nespolo: Conclusioni

Riassumiamo le informazioni che abbiamo trattato qui. In primo luogo, abbiamo visto che esistono molti tipi di alberi da frutto tra cui scegliere, spesso raggruppati in categorie in base alle loro abitudini di crescita, ai tempi di fioritura e alle esigenze di impollinazione.

In secondo luogo, è importante considerare la propria zona climatica quando si decide quale tipo di albero crescerà meglio nel proprio giardino; ogni tipo ha le proprie condizioni di crescita ottimali, quindi assicuratevi di fare le vostre ricerche prima di acquistarne uno! Infine, e forse la cosa più importante, abbiamo passato in rassegna alcuni consigli su come iniziare a coltivare da soli qualsiasi tipo di albero.