Coltivare pianta di caffè

La pianta del caffè è un arbusto tropicale con fogliame lucido e fiori bianchi profumati. Una cultura indoor è necessaria alle nostre latitudini per coltivare questa pianta che ha destato ogni curiosità.

La pianta del caffè, un arbusto da coltivare come pianta d’appartamento

La pianta del caffè ( Coffea arabica ) è un arbusto perenne sempreverde appartenentealla famiglia delle Rubiacee. Originaria dell’Etiopia, la pianta del caffè può raggiungere allo stato selvatico i 10 metri di altezza;

Particolarmente piace ai tropici dove viene coltivato per la produzione di caffè. Con noi lo coltiveremo quindi al chiuso, in serra riscaldata o in veranda.

La pianta del caffè non solo offre un bellissimo fogliame lucente ma è anche decorativa quando è ricoperta di fiori bianchi profumati che si trasformeranno in “bacche” rosse (drupe) contenenti ciascuna due chicchi di caffè.

Da noi è eccezionale vedere sbocciare la pianta del caffè e forme le sue famose drupe, non aspettarti di bere troppo di tua produzione!

Coltivare la pianta da caffè in vaso

La pianta del caffè può essere coltivata in vaso solo alle nostre latitudini. Il rinvaso dovrebbe avvenire preferibilmente in primavera. Dovrà essere molto profondo (altezza minima 45 cm) e forato sul fondo per garantire un buon drenaggio dell’acqua delle annaffiature.

Esposizione

È richiesta un’esposizione molto luminosa , evitando però il pieno sole di mezzogiorno, soprattutto dietro le vetrate. Evita anche l’aria correnti.

Terreno

Il terreno di coltura deve essere drenato dalla presenza di un buon strato di palline di argilla sul fondo del contenitore. La pianta del caffè gradisce un terroso, leggermente acido; preparare una miscela di terra di erica e buon terriccio e aggiungere una manciata di composto e polvere di corno tritato.

Irrigazione

Il substrato deve essere mantenuto fresco pendente tutto il periodo di crescita ma mai inzuppato. Durante il periodo di riposo (da ottobre a marzo), annaffiare una volta alla settimana e ricordarsi di svuotare l’acqua dal sottovaso. Nebulizzare spesso il fogliame per garantire un livello di umidità costante.

Fecondazione

Effettua contributi regolari di fertilizzante liquido ogni 15 giorni pendante il periodo di crescita. Un “geranio speciale” fertilizzante si adatterà molto bene.

Formato

Per la pianta del caffè si parla piuttosto di pizzicare i nuovi germogli per mantenere un portamento compatto più favorevole alla coltura in vaso. La pigiatura avviene in tarda primavera.

Robustezza

La pianta del caffè è una pianta tropicale che teme il gelo. Gradisce temperatura tra i 20 ei ei 25°C tutto l’anno.

Non esporlo mai a temperatura inferiore ai 13°C, perderebbe le foglie.

Talea

Prendi segmenti di steli semi-maturi in estate e pianta le talee in un vaso contenente una miscela di terra di erica e sabbia. Posizionare il taglio soffocato sotto un sacchetto di plastica traslucido. Tieni il barattolo in uno spazio luminoso e caldo.

Pianta di caffè

  • Esposizione: sole, mezz’ombra
  • Terreno: drenato, acido, fertile
  • Tipo di vegetazione: perenne
  • Robustezza: non resistente
  • Malattie e parassiti: clorosi, antracnosi, cocciniglie, ragnetti rossi.

Varietà di piante da caffè

  • Coffea arabica: arbusto sempreverde con foglie verde lucido. Grappoli di fiori bianchi. Frutto rosso vivo o porpora. 10 m dall’Altezza.
  • Coffea canephora ( robusta ): foglie nervate di colore verde scuro lucido. Fiori bianchi striati di marrone. Frutto ovale rosso/marrone più piccolo della Coffea arabica. 10 m dall’Altezza.
  • Coffe liberica: grandi foglie costolute verde scuro. Fiori bianchi a forma di stella. Frutto ovoidale bruno/rossastro. 18 m dall’Altezza.